miti e misteri





Misteri d'Italia

Città del Mistero in Italia

Castelli da Visitare in Italia

Città del Mistero in Italia

Luoghi del Mistero in Italia

Luoghi insoliti e curiosi in Italia

Luoghi e simboli esoterici in Italia

Oggetti misteriosi in Italia

Streghe e stregoneria in Italia

Fantasmi, apparizioni e spettri in Italia

Castelli Infestati in Italia


Disponibile il nuovo numero di E-nigma




Misteri dal Mondo

I luoghi più misteriosi del mondo

Gli oggetti più misteriosi del mondo

Manoscritti e Codici Segreti

I grandi misteri della storia

Egitto: archeologia misteriosa



I Viaggi nel Mistero

I siti archeologici più misteriosi del mondo

Segreti e Misteri di Praga


Esoterismo e Misteri

Significato dell'Esoterismo

Significato e Simbologia dei Numeri

Significato e Simbologia dei Colori

Significato delle Figure Geometriche

Significato e Simbologia degli Alberi

Significato e Simbologia degli Animali

Significato degli Elementi Naturali

Significato dei Simboli Esoterici

Significato dei Simboli Massonici

Significato e Simbologia della Cabala

Significato e Simbologia dei Tarocchi


Leggende

Personaggi leggendari

Luoghi e leggende di Re Artù

Le leggende di Carlo Magno

Leggende dei Santi

Leggende e significato delle Festività

Leggende e fiabe sul Gatto

Leggende Metropolitane


Mitologia

Creature Mitologiche

Divinità greche e romane - Dèi dell'Olimpo


I Record del Mondo

Indice dei record mondiali

I fiumi più lunghi del mondo

Le montagne più alte del mondo

Le città più grandi e popolose del mondo

I grattacieli più alti del mondo

I film più visti nella storia del cinema

Le auto più veloci del mondo

Le auto più economiche del mondo


Fantasy e Mondi Fantastici

Il Piccolo Popolo

Il mondo degli Gnomi

Il mondo dei Troll

Le Creature del Piccolo Popolo in Italia


Ufologia e Alieni

Ufo e ufologia

Abduction e Rapimenti Alieni

Crop Circle o Cerchi nel Grano


OOPArts


Parapsicologia e Paranormale

Spiriti e Spiritismo

Medium e Medianità

Fenomeni e Facoltà Paranormali

Le Mantiche


Immagini Fantasy

Immagini di Donne Angelo

Immagini di Donne Vampiro


Immagini di Draghi e Dragoni

Immagini di Fate

Immagini di Licantropi o Lupi MannarI

Immagini di Unicorni














Molto è stato scritto e molto si discute su cosa sia attualmente la Massoneria e quali siano i suoi reali obiettivi.
Teorie affermano la sua chiara intenzione di influenzare il destino del mondo, controllare posizioni strategiche a livello politico e soprattutto economico. Lo stesso dicasi per gli Illuminati e il presunto collegamento al Nuovo Ordine Mondiale.
Partendo dalle origini della Massoneria e cosa si prefiggeva possiamo affermare che la Massoneria è un ordine di matrice iniziatica con lo scopo di rendere l’individuo sempre più perfetto. Il termine individuo è stato poi sostituito con il più generico Uomo dando un senso più ampio alle finalità della massoneria portandola ad una dimensione sociale. Le origini della Massoneria possono essere fatte risalire addirittura ai tempi della costruzione del Tempio di re Salomone e al suo creatore ovvero l’architetto Hiram. Il termine massoneria infatti deriva dal temine francese, poi italianizzato, franc-maçon (in inglese freemason ossia frammassoni così erano chiamati i membri della massoneria), che significa “libero muratore”. Tale nome deriva dalla presunta discendenza della Massoneria dall’associazione di operai e muratori che erano riuniti in una associazione di mutuo appoggio e perfezionamento morale tra artigiani muratori.
In seguito questa accezione cambiò adottando una veste speculativa. Mutò in una sorta di confraternita dal chiaro carattere iniziatico, con rituali segreti, la cui organizzazione si diffuse a livello mondiale in maniera ramificata. In via ufficiale invece la nascita della Massoneria viene fatta risalire al 1717 anno in cui si aprì, a Londra, la prima Gran Loggia i cui membri saranno studiosi, intellettuali e nobili, i cosiddetti “massoni accettati”. Una scarsa documentazione non ufficiale parla della Massoneria intorno alla seconda metà del ‘600 ma la vaghezza di questa documentazione è attribuibile alla segretezza che allora i massoni davano ai lavori di loggia. La Massoneria nata nel 1717 era definita “operativa” ed era messo in risalto il mestiere di muratore, ben distinta dalla Massoneria “speculativa” connessa al pensiero e all’attività intellettuale.
Nel 1723 vengono stampate le costituzioni della Massoneria e iniziano a comparire logge in Francia, in Italia, fino ad arrivare nei lontani Stati Uniti. L’anno in cui nacque in Italia la Massoneria è il 1859 quando sette massoni si ritrovano a Torino per fondare una loggia. Si tratta di patrioti che hanno combattuto al fianco di un altro illustre massone, Giuseppe Garibaldi. Insomma, la Massoneria moderna non si occupa di costruire cattedrali come accadeva in passato, bensì, si pone l’obiettivo di costruire l’uomo stesso, libero e rispettoso.
All’interno della Massoneria, seguendo i principi portati avanti dall’Illuminismo, non c’era spazio per argomenti quali la metafisica, l’alchimia o le scienze occulte. I massoni, prendendo spunto dall'opera dell’architetto del Tempio di Salomone, Hiram Abif, sin dal principio costruiscono le loro logge rispettando la planimetria dello storico palazzo di Gerusalemme. All’entrata troviamo le due colonne, quella di Jachin e quella di Boaz che rappresentano la dualità, sulla parete opposta troviamo un ulteriore simbolo di dualità: il sole e la luna e nel mezzo il classico triangolo con un occhio al centro comunemente chiamato “Occhio Onniveggente”. Sotto questa figura siede il “venerabile”, mentre al fianco delle colonne trovano posto i due “sorveglianti”. A lato, nelle prime file del tempio siedono i “maestri” e i “compagni”, e sopra di essi gli “apprendisti”.
La struttura delle logge massoniche così come i lavori sono di natura strettamente riservata. Solo chi aderisce alla Massoneria ed è quindi membro può venire a conoscenza dei rituali e delle procedure che sottostanno alla base delle logge. Non è ammissibile che chiunque di esterno all’associazione possa in qualsiasi modo incrinare o turbare l’equilibrio liberamente e democraticamente costituito della società. Esoterismo, riti misterici e i sacri legami tra gli adepti e i capi hanno reso la Massoneria il simbolo della segretezza e dei misteri più occulti tanto che l’aura di impenetrabilità che avvolge la società ha sicuramente contribuito una specie di entità oscura che si insinuerebbe tra i poteri politici ed economico-finanziari così da poter controllare e influenzare le decisioni delle organizzazioni nazionali e sovranazionali. Le sue maglie sarebbe così fitte che sarebbero riuscite ad arrivare alle più alte cariche dei servizi segreti deviati per poter ancora più condizionare scelte che avranno un impatto di una certa rilevanza sulla società. Una delle tante vicende oscure che caratterizzano la storia d’Italia era incentrata su rapporti e intrecci segreti tra quella che venne chiamata la loggia Propaganda 2 meglio nota come la P2 di Licio Gelli e i poteri politici e dei servizi segreti.
Si trattava di una vera e propria loggia massonica. Era l’anno 1981 quando i magistrati di Torino, Turone e Colombo iniziarono ad indagare sul caso Sindona e durante le varie investigazioni, sequestrarono molti documenti nella villa e negli uffici di Licio Gelli. Uno dei documenti più importanti che furono travati fu una lista di oltre 950 nomi in cui comparivano personaggi legati alla politica, alti ufficiali, figure del mondo economico e uomini dei servizi segreti, tutti aderenti alla loggia segreta. Lo scopo era quello di farne un potente strumento per intervenire sulle scelte economiche e politiche del paese così da condizionarne il destino. Licio Gelli, gran maestro della massoneria insieme ad alcuni suoi consulenti, avevano stipulato un patto che aveva come obiettivo quello di dare un nuovo impulso e una nuova configurazione alla democrazia italiana controllando i mezzi d’informazione, influenzare le strutture sindacali, arrivando persino a controllare la magistratura fino al controllo autoritario dei poteri istituzionali.
Ovviamente si trattava di un progetto occulto e parallelo a quello ufficiale e realmente democratico. Le sue maglie avrebbero demolito i fattori cardine su cui si basa ogni democrazia, eliminando di fatto importanti principi come la trasparenza e la pubblicità. Ma oltre alla P2 nelle logge massoniche sono iscritte in Italia circa 50.000 persone, tra iscritti ufficiali e non ufficiali. È un numero considerevole di persone costituito essenzialmente politici, professionisti, militari e imprenditori e in sostanza tutti quei personaggi che in qualche modo sono legati a strutture di potere.
Tra i volti noti che sono legati direttamente o indirettamente alla massoneria sono Cossiga, Andreotti, Prodi, Berlusconi, De Benedetti, molti componenti legati alla famiglia Agnelli, Vittorio Valletta, i governatori della Banca d’Italia Fazio, Ciampi, Carli, l’ex presidente di Mediobanca Cuccia e senza tralasciare moti esponenti del clero di un certo peso come cardinali e vescovi.
Da evidenziare come i legami più forti con la Massoneria sono questa e il mondo bancario, finanziario e imprenditoriale. D’altronde, per capire i buoni rapporti tra Massoneria e cariche ufficiali dello stato, basti pensare che Prodi alla riunione di apertura del GOI (Grande oriente d’Italia) ha mandato un messaggio di augurio e benvenuto, di cui vale la pena riportare il testo: “La repubblica e il Governo vi salutano, la Repubblica si riconosce nei valori della massoneria”. Il saluto è stato portato dal sottosegretario alle politiche giovanili De Paoli. Lo stesso Presidente della Corte Costituzionale e quello della RAI Baldassarre ha presenziato di recente ad una riunione del GOI.
È quindi fuor di dubbio che la Massoneria in Italia sia ufficialmente, anche se non pubblicizzata e diffusa (per ovvi motivi), penetrata in quasi tutti i livelli dello stato, della politica e economico-finanziario.
non solo. Oggi la Massoneria è una struttura organizzata anche a livello scala mondiale. Il vertice del Grande Oriente, in tutto il mondo, si trova nella corona inglese. Moltissimi sono i nomi illustri che hanno fatto e fanno parte della Massoneria come ad esempio quasi tutti i Presidenti degli Stati Uniti, e personaggi come Gheddafi e Arafat, presidenti Francesi, Re Del Belgio, di Olanda, e via discorrendo. Ovverosia i vertici del mondo.
E’ una creazione della massoneria – come, perché, e in che misura, sarebbe un problema tutto da studiare e approfondire – l’ONU, ma anche la Croce Rossa , il WWF (il cui presidente è Filippo Di Edimburgo). Anche il Gruppo Bilderberg fu creato dalla Massoneria la cosiddetta commissione Trilaterale…